Tessuto di Microfibra

Per la produzione dei nostri copri vasetti, centrini, centritavola, ecc.., utilizziamo solo tessuto di microfibra di alta qualità, stampato con tecnologie digitali e tagliato a caldo..

Mentre la stampa digitale permette di realizzare prodotti personalizzati con loghi e disegni dei clienti anche in piccole tirature, il taglio a caldo con le nostre attrezzature consente di realizzare qualsiasi forma e dimensione.

I nostri prodotti, pur essendo all’apparenza semplici, sono quindi degli innovativi  articoli “tecnici” che si caratterizzano per

  • leggerezza
  • resistenza
  • piacevolezza al tatto
  • tenuta colori

Caratteristiche tela

Il tessuto di microfibra che utilizziamo, scelto dopo una lunga ed attenta ricerca di mercato, è uno dei più leggeri e resistenti tra quelli in commercio (pesa infatti poco più di 320 gr./mq.).

Morbido, flessibile e leggermente garzato sulla superficie è il materiale ideale per realizzare questo tipo di prodotti, perché bello da vedere e piacevole da toccare.

Il tessuto di micro fibra si lava tranquillamente in lavatrice, asciuga subito ed i colori durano a lungo nel tempo.

Taglio a Caldo

La forma / sagoma dei nostri prodotti in stoffa è ottenuta mediante taglio ed impressione a caldo.

Recentemente sviluppato negli Stato Uniti, questo particolare metodo di lavoro consente, al tempo stesso, di tagliare la stoffa e “saldare” tra loro i vari fili sul bordo. Il prodotto, con il successivo uso o lavaggi non si sfila, rovina e per questo motivo dura a lungo nel tempo.

Un originale ed innovativa lavorazione, frutto di attente ricerche e sperimentazioni, che sfrutta le particolari caratteristiche fisiche della microfibra.

Microfibra: tessuto tecnico prodotto a telaio tessendo fili o meglio fibre, più sottili di un capello, ma molto molto resistenti.

Una tela quindi:
– piacevole al tatto
– dalle spiccate doti elettrostatiche ed assorbenti
– amica dell’ambiente (perché riciclabile al 100%)
– morbida e resistente

Stampa sublimatica

I vai disegni sono stampati con tecnologia sublimatica.
Il motivo viene prima stampato su appositi supporti in carta e poi trasferito mediante calore e pressione sul tessuto.
Il calore usato fa dilatare i pori della fibra ed al tempo stesso, “vaporizza” l’inchiostro.
Cosi facendo il disegno non solo si trasferisce dalla carta alla stoffa, ma quando le fibre si raffreddano e richiudono i pori, si incorpora all’interno dei vari fili del tessuto.